5 analgesici naturali per dire basta agli effetti collaterali dei farmaci

.

.

 analgesici


.

.

SEGUITECI SULLA PAGINA FACEBOOK Curiosity

.

.

5 analgesici naturali per dire basta agli effetti collaterali dei farmaci

 

erché ricorrere agli antidolorifici e rischiare i danni degli effetti collaterali? La natura ci offre delle soluzioni efficaci per analgesici che non causano alcun rischio al nostro organismo.

Sugli scaffali delle farmacie potete trovare un medicinale per ogni disturbo. Mal di testa, dolori articolari e muscolari, ciclo mestruale doloroso, per citare solo alcuni dei fastidi per risolvere i quali ci propinano analgesici vari. È possibile però alleviare il dolore in modo naturale, senza preoccuparsi degli effetti collaterali. Attenzione però, non sostituite o sospendete alcuna terapia, senza aver consultato prima il vostro medico di fiducia.

Zenzero contro nausea, mal di gola e stati infiammatori

Lo zenzero è noto per la sua elevata azione antinfiammatoria, addirittura più potente dei più comuni ibuprofene e cortisone. Sono in molti a masticare un pezzetto di zenzero in caso di mal d’auto o per alleviare la nausea a seguito delle chemioterapie. Senza dimenticate la sua azione antisettica. Una tisana allo zenzero può aiutare in caso di mal di gola, calmare la tosse e il catarro, e mettervi al riparo dai malanni di stagione.

L’ananas e la bromelina, toccasana per i tessuti

L’ananas è immancabile nella lista degli analgesici naturali perché, grazie alla bromelina, si presta al trattamento dei processi infiammatori dei tessuti. In particolare, in caso di ematomi, tumefazioni post-operatorie, traumi muscolari e cellulite. Se riprendete a fare sport dopo un lungo periodo di pausa, mangiare l’ananas vi aiuterà a ripartire senza eccessivi traumi.

 

Olio di oliva per i dolori muscolari

Se sentite i muscoli contratti per la fatica o perché trascorrete troppo tempo al pc, non c’è niente di meglio di un bel massaggio con l’olio d’oliva caldo. Meglio se extravergine e spremuto a freddo, così da beneficiare a pieno delle sue proprietà. Inoltre, secondo alcuni studi scientifici, contiene l’oleocantale, che lo rende capace di un’azione antinfiammatoria simile a quella dei FANS.

Aglio per combattere i dolori articolari

L’aglio è uno degli analgesici naturali più conosciuti nonché un antibiotico efficace per la prevenzione di innumerevoli malattie. Oltre a rafforzare il sistema immunitario, è molto utile per ridurre l’intensità del dolore alle articolazioni, soprattutto per l’artrite. In caso di malanni stagionali, preparate un bel brodo caldo in cui affettate due o tre spicchi di aglio. Se avete dolore alle giunture invece, tritate un po’ d’aglio e scaldatelo in un po’ d’olio. Massaggiate la parte interessata con l’olio caldo (attenzione a non ustionarvi) e sentirete il dolore calmarsi.

Uva, mirtilli e ciliege, la frutta con azione analgesica

Mentre l’uva stimola la circolazione del sangue che affluisce nelle zone in cui sentite dolore, i mirtilli sono potenti antiossidanti e aiutano a rimuovere le tossine dannose per l’organismo. Le ciliegie invece sono ricche di antociani, presenti nella frutta e verdura dalle sfumature di colore del rosso e del blu, che le conferiscono una potente azione analgesica. Tutti e tre i frutti, grazie alle proprietà antinfiammatorie, sono dei veri e propri antibiotici naturali. Sono capaci di dare sollievo dal dolore, senza alcun effetto collaterale.

fonte: http://ambientebio.it/8-analgesici-naturali/

Precedente Viaggio alla riscoperta di ortaggi, tuberi e radici dimenticati con troppa superficialità Successivo Non ci facciamo prendere in giro! Dopo e solo dopo che è scoppiato lo scandalo le industrie alimentari hanno deciso di rinunciare all'olio di palma, facendone poi uno slogan pubblicitario. Ma sapete quante altre sostanze, anche più pericolose, continuano ad essere contenute dei prodotti industriali??