Crea sito

I rischi dell’abuso di farmaci contro il dolore

.

.

 farmaci

.

.

SEGUITECI SULLA PAGINA FACEBOOK Curiosity

.

.

 

I rischi dell’abuso di farmaci contro il dolore

 

L’abuso di farmaci contro il dolore

I farmaci contro il dolore sono efficaci quando vengono assunti correttamente e secondo le indicazioni del medico.Specialmente alcune categorie di farmaci, come gli antidolorifici, possono causare dipendenza e portare a un utilizzo improprio. Si parla di “abuso” di farmaci quando si verificano determinate situazioni, ad esempio quando:

  • Si assumono farmaci contro il dolore che sono stati prescritti a un’altra persona – La terapia infatti è sempre personalizzata al tipo di malattia e in base alla persona che deve assumere il farmaco. In questo caso e per tale ragione, il rischio è quello di assumere un farmaco che potrebbe essere molto dannoso.
  • Si assume una dose maggiore di quella prescritta – Assumere dosi più alte di quelle prescritte non velocizza la guarigione ma comporta solamente l’aumento del rischio di sviluppare gli effetti collaterali, talvolta con conseguenze per la salute che arrivano fino al rischio di vita.
  • Si assume la terapia in modo diverso da quello prescritto – È assolutamente controindicato assumere farmaci per una via di somministrazione diversa da quella prescritta, come sniffare o masticare una compressa al posto di ingoiarla con acqua.
  • Si utilizzano farmaci contro il dolore per uno scopo non terapeutico – Diventa abuso l’utilizzo ad esempio di antidolorifici come gli oppioidi, quale “droga” stupefacente per alterare lo stato di coscienza.

Inoltre, l’abuso di alcuni farmaci può portare alla dipendenza. Questi includono gli analgesici narcotici, i sedativi, i tranquillanti e gli stimolanti.
L’abuso di FANS (Farmaci Anti-infiammatori Non Steroidei) si verifica quando si vuole ridurre più velocemente il dolore, assumendo dosi maggiori o a distanza più ravvicinata rispetto a quanto raccomandato dal medico; questo comportamento può causare l’insorgenza di effetti collaterali, senza indurre un più rapido sollievo dal dolore. Ma questa categoria, al contrario dei narcotici, non genera dipendenza.

fonte: http://www.doloreacuto.it/trattamento/labuso-di-farmaci-contro-il-dolore/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*